chirurgia maxillo facciale

 
 

Chirurgia pre-protesica, pre-implantologica e implantologia

La chirurgia pre-implantologica è un settore della chirurgia orale che comprende la preparazione delle basi ossee mascellari e mandibolari al posizionamento di adeguati impianti, o anche la preparazione alla riabilitazione odonto-protesico tradizionale nella chirurgia pre-protesica. E’ possibile il recupero scheletrico in caso di atrofie trasversali o verticali, con innesti ossei prelevati dal paziente stesso o con l’uso di tessuti bio-compatibili di vario tipo. L’implantologia è una tecnica che permette la sostituzione degli elementi dentari mancanti con uno o più perni in titanio. Segue il restauro protesico. La chirurgia implantare è possibile solamente se ci sono sufficienti spessori di osso che vengono misurati con la TC (Tomografia Computerizzata). Quando lo spessore osseo non è adeguato, si può anche ricorrere ad impianti con ancoraggio zigomatico. L’implantologia computer-guidata è una tecnologia di programmazione con innovativi software. Si parte dalla TC delle arcate mascellari con visualizzazione virtuale dell’osso. Un software ricostruisce tridimensionalmente le strutture su cui si deve intervenire (morphing). Questo permette la programmazione degli impianti in maniera ideale rispetto all’osso e alla protesi futura, con miglioramento del risultato finale da un punto di vista funzionale, morfologico ed anche estetico.

feedback