Storia

storiaLa storia di ISI è la storia dell'Odontoiatria italiana il cui insegnamento, all'inizio del secolo, è appannaggio di liberi docenti che, forti di quanto avviene in altri paesi, come gli Stati Uniti, lottano per dimostrare che l'Odontoiatria è una disciplina medica a tutti gli effetti.

È in questo contesto che nel 1908 nasce a Milano l’Istituto Stomatologico Italiano, con sede in un appartamento in affitto al primo piano di Via Statuto 15/A.
A dirigerlo è chiamato il Professor Plastchick, riconosciuto tra i pionieri della odontoiatria moderna, cui va anche il merito di aver contribuito in maniera significativa alla redazione di norme e leggi che riconoscessero a pieno titolo l’esercizio della professione odontoiatrica.

Plastchick rafforza questa nuova figura professionale istituendo, all’interno dell’Istituto, una Scuola di Perfezionamento Odontoiatrico ed è tra i primi a riconoscere il diritto ad avere un’assistenza odontoiatrica anche per le categorie meno abbienti.
Nel 1918 ISI si trasforma da società di fatto in società cooperativa.
Nel 1954 viene stipulata la convenzione con la Cattedra di Odontoiatria dell’Università di Pavia, per mezzo della quale l'Istituto diventa sede della sezione staccata della Scuola di Specializzazione Odontoiatrica di questa Università.

Nel 1968 si trasferisce in via Pace 21, dove inaugura la prima Casa di Cura Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale. Qualche anno dopo l’Istituto diventa la Sede della Scuola di Specialità di Chirurgia Maxillo-Facciale, sotto la guida del Professor Pini, già Direttore dell'Istituto.

A partire dal 1978 l'Istituto diventa il punto di riferimento per neolaureati in Medicina/Chirurgia che desiderano specializzarsi, approfondire le proprie conoscenze o introdursi nel campo della ricerca scientifica.
Oggi l’Istituto è sede di un Poliambulatorio Odontoiatrico tra i più qualificati e di una Casa di Cura di Chirurgia Maxillo-Facciale che operano anche in accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale.

E' una struttura accogliente, moderna, efficiente e in grande evoluzione, come dimostra la recente ristrutturazione di via Pace 19 e la costante ricerca di nuove tecnologie. I nuovi, vasti spazi, oltre a ospitare un estesa ed aggiornatissima biblioteca, sono anche a disposizione dell'Università degli Studi di Milano - Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia; in altre parole, dell'attività scientifica, della ricerca e del futuro dell'Odontoiatria italiana.